lifestyle, beauty and more by Gaia Magenis

5 app per vivere serenamente la vita digitale

5 app per vivere serenamente la vita digitale

Da quando ho ripreso la mia vita dafreelance full timesmartphone e computersono diventatiimiei migliori amici(ancora più di prima). Organizzare la vita tra appuntamenti, consegne e progetti può mandare davvero in confusione e, in questo caso, le app del mio telefono mi stanno davvero aiutando a vivere e sopravvivere. 

Fondamentale, inoltre, è scegliere la giusta connessione dati e il primo stepè sicuramente un’approfondita ricerca su interneted è proprio qui che sono incappata su sito di Fastweb dove ho trovato delle ottime offerte telefonia mobile su fastweb.it.

Ecco le cinque app che mi salvano quotidianamente dalla mia bionditudine.

Later

Programmare, editare e pubblicare su Instagram, per alcuni è un hobby ma, quando lo fai per lavoro, è fondamentale utilizzare un tool di programmazioneche ti possa aiutare (e salvare) sempre. Later è sicuramente il mio preferito: di facile intuizione e super performante anche nella versione free. Lo utilizzo sia per gestire i vari piani editoriali, principalmente da desktop, sia per tenere sotto controllo tutto quello che succede e non incappare in una crisi dell’ultimo minuto. 

DogBuddy

In cerca di un petsitter per un’ora, un giorno o più? DogBuddy è l’app a cui non rinuncio mai perché tra appuntamenti e impegni, spesso ho la necessità di trovare qualcuno che possa gestire e fare compagnia a Krug per qualche ora. Questa app mi permette, in pochissimo tempo, di mettermi in contatto con petsitter in tutta Milano, scambiarci due chiacchiere e accordarmi sul chi come quando.

Hangouts

Tutti, spero, abbiamo un account google e hangouts, il sistema di chat ideato da Big G, che è per me indispensabile. Mi permette di comunicare in men che non si dica a tutti i miei contatti e, inoltre, posso consultarlo senza fatica sia da mobile che da desktop (oltre a poter fare la ricerca di testo direttamente dalla casella mail).

OneDrive

Non chiedetemi perché o per come, ma la memoria del mio telefono non ha mai lunga vita. Foto, app, file e tutto ciò che possa passare per la testa: basta poco per esaurire lo spazio sullo smartphone e, questo spazio di cloud, a un prezzo davvero piccolo mi permette di avere sempre tutto controllo in qualsiasi momento.

Calendar

Sì, è un’app di base fornita da tutti gli smartphone ma senza, ormai, sarei persa. Nonostante adori scrivere e utilizzare la carta per appuntarmi un sacco di cose, il calendar ogni due per tre mi avvisa di scadenze e consegne senza farmi sforare i tempi o ridurmi all’ultimo.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *