Ultimi Articoli

Pupa, Vamp! Cream Eyeshadow Velvet Matt

Continuano le novità di Pupa Milano: questa volta sono i Cream Eyeshadow Velvet Matt della linea Vamp!

Pupa, Vamp! Cream Eyeshadow Velvet Matt swatches

Inutile girarci intorno, il vero beauty trend per l'autunno inverno 2015 sarà il finish matte. Dall'incarnato perfetto e pulito, giusto con qualche accenno di contouring, alle labbra super opache nei colori che dettano legge: rosso, sangria, marrone e nude.

Anche gli ombretti iniziano a cavalcare l'onda del finish completamente opaco, una delle texture migliori per far risaltare a pieno il colore. Proprio come i Pupa Vamp! Cream Eyeshadow Velvet Matt, un piccolo pot in vetro richiudibile che contiene un ombretto dalla texture cremosa, dal colore pieno e dalla texture opaco.

Le tre colorazioni che ho scelto e che che mi hanno conquistata sono 401 Taupe, 601 Lilac Grey e 500 Aubergine.

Aubergine mi ha rapita all'istante, essendo io una maniaca dei borgogna in tutte le sue declinazione e variazioni a tema (grazie Pantone per aver inserito il sangria tra i colori trend, ti vi bi come sempre). Lilac Grey, che al primo colpo d'occhio potrebbe sembrare un classico grigio tortora facilmente replicabile, ha la capacità di trasformarsi una volta sfumato sull'occhio portando in risalto tutte le sfumature di viola contenute al suo interno,  perfette per chi come me ha gli occhi verdi. Infine Taupe che, se usato con un pennellino a setole non troppo spesse e ben sfumato, è perfetto per uniformare l'incarnato della palpebra mobile dando quel tocco in più di colore che non guasta mai.

Pupa, Vamp! Cream Eyeshadow Velvet Matt swatches
luce naturale
Negli swatches qui sopra il prodotto è stato prelevato con il dito e, come potete vedere, il colore è decisamente intenso, forse anche troppo per un uso quotidiano. Infatti il mio consiglio è di utilizzare due pennelli diversi a seconda dell'effetto desiderato: per un colore pieno meglio optare un pennellino a setole corte come il 239 di MAC, in modo da costruire il colore piano piano, altrimenti si rischia di esagerare e di non riuscire più a gestire il prodotto. Mentre per sfumare il prodotto meglio optare per un classico 217 di MAC, anche in questo caso basta appoggiare le setole e imprimere una leggera pressione sul colore per recuperarne la giusta quantità, per poi andare a sfumare il tutto sull'occhio.

Inutile dire che la forza, e il fascino, di questi ombretti sta nella perfetta combinazione di diversi aspetti:
 - La texture: nei backstage della passerelle gli ombretti in crema sono sempre presenti, date le loro caratteristiche di tenuta, resa nell'applicazione e possibilità di layerizzazione creando innumerevoli effetti. I Vamp! Cream Eyeshadow Velvet Matt hanno una delle texture migliori che abbia mai provato: sono morbidi, ma né il pennello né il dito rischiano di sprofondare.
 - Il colore: pieno, corposo e capace di dare vita a numerosi sottotoni e variazioni una volta applicati. La pigmentazione è talmente alta che bisogna dosarli e applicarli con attenzione, in più il finish, opaco e senza alcuna traccia di iridescenze o luminosità di acun tipo. Insomma opachi al 100%.
 - L'alta sfumabilità: gli ombretti in crema possono spaventare un po'. Data la loro composizione può sembrare difficile sfumarli al meglio e l'ansia causata dell'effetto macchia è sempre dietro l'angolo. In questo caso, invece, il prodotto si sfuma senza alcun problema, quasi come se la texture si trasformasse in polvere una volta applicata.
 - La tenuta: utilizziato con o senza base, questi ombretti durano ore e ore senza fare una piega, anzi, senza finire nella piega.

Ovviamente, per non farmi mancare nulla, li ho provati anche come eyeliner applicandoli con un pennellino a punta fine. L'effetto non è male, sopratutto per Aubergine, ma non sono mai riuscita a delineare una linea precisa e netta, probabilmente proprio per la natura della formula facilmente sfumabile. Comunque non è un'opzione da sottovalutare.

Per me sono super promossi, voi che ne dite?

Guarda anche

0 commenti