Ultimi Articoli

"Moda incompresa" parole sante

Qualche giorno fa ho letto un post che mi è piaciuto un casino sul blog di Simona - Le Chat Noir (questo), che mi ha fatto venire voglia di scrivere, finalmente, quello che penso da fin troppo tempo (e che probabilmente mi farà starvi sulle balle, ma va bene).

Anche io sono sempre stata per la libertà di espressione, del "vestiti nel modo che più ti rappresenta" (adattando il tuo stile alle occasioni, possibilmente).

Il problema che mi pongo è: ma perchè ora sono tutti uguali?

Perchè ora la gente si riempiei di gingilli che prima non cagava? Non metteteli, dai! Quando li mettevo io/noialtripoverireiettiantisociali dicevate che erano da sfattoni, da nerd ecc.

Ma ora vanno bene perchè qualcuno un giorno ha deciso così. Spiegatemelo.

Mondo, cos'è successo?! Dov'è finita la gente con una personalità ben distinta e  gusti convinti lontani dalle passerelle?
Quando le borchie non andavano di moda ci chiedevano se avevamo canne da offrire.
Ora, ahimè, vanno. Le ragazze hanno cominciato a riempirsi di borchie come se piovesse, facendo paura ai metal detector di tutto il mondo e dicendo imbarazzanti cose come "E' rock chic", "E' molto femminile, cioè sai, il contrasto…" e cazzi e mazzi.

I capelli colorati sono diventati le nuove mèches e la ricrescita da sciattona ora ha un nome figo. Ma fino a qualche periodo fa guai ad averli! Vade retro, stile alternativo da Leoncavallo! Voglio dire, anche prima erano belli/particolari, cosa te li ha fatti piacere solo ora??

Mi mancano i giorni in cui le magliette con le stampe non erano da gnocca, quando quelle con le stampe dei gruppi musicali erano messe da coloro che sti gruppi li ascoltavano e il "mi vesto da nerd" non era contemplato. O lo sei, o non lo sei. L'essere nerd è una malattia, ce l'hai nel dna, non ci si scappa ù.ù

A me piaceva quando gli anfibi te li tiravano dietro a prezzi stracciati nei negozi in metropolitana, dandoti in omaggio un cane con la scabbia per completare il look da punkabbestia. Ora ci sono da Zara, costano un sacco e sono pure brutti.

A volte mi verrebbe da fermare uno e chiedergli: prima non mettevi queste cose? Ti facevano schifo? Non le avevi mai viste? Strano, esistevano eccome, e pure da tempo.

Non ditemi che è un caso, sono una persona attenta ai dettagli.

Lo so che sono le stesse persone che  prima si sono comprate quintali di All Star spiengendo il mercato a sparare i prezzi alle stelle (20 anni fa costavano 5 mila lire al mercato).

Quelle che per un po' si sono sentite rockabilly andando in giro con camicioni a quadri, ballerine e leggins con tanto di bandana.

Quelle che poi hanno comprato gli occhiali da Frankie Hi Energy (anche senza lenti, mi pare ovvio), rispolverato i suddetti leggins e abbinandoli a magliette da devo-lavare-il-pavimento anni 80 e Ugg in ogni stagione.

Quelle che hanno messo per un'estate intera sandali alla schiava e poi riempito di roba neon e teschi qualunque cosa capitasse loro a tiro.
Sono le stesse che prima ti guardavano di merda perchè in posti fighi (ma fighi de che poi?!) ci vai con le scarpe da ginnastica e i jeans un po' lisi, ma che ora vanno negli stessi posti con scarpe da ginnastica, ovviamente zeppate, e con jeans rotti. Ma di marca e comprati già rotti. Quindi va bene.

Mi piace chi si esprime liberamente, chi ha uno stile personale, anche a costo di essere eccessivo (per i canoni a cui siamo abituati...).

Sembra sempre più che la moda abbia lo strano potere di rendere una cosa, prima nemmeno contemplata, "lecita" o bellissima.

Però vabbè, forse sono un po' troppo estremista, ma ci sono cose che probabilmente non capirò mai, come la gente che cambia modo di essere - o vestire -  a seconda di quello che va e che si sente alternativa seguendo un gregge tutto uguale.

E' iniziata l'epoca della capra, quella in cui tutti si dichiarano indipendenti e unici, ma che non distinguerai mai dalla persona che hanno a fianco.

Per concludere, solo una piccola richiesta: ragazze, basta usare leggins come fossero pantaloni, vi prego. Lotto già contro la mia di cellulite, se vedo anche la vostra mi sento in dovere di aiutarvi.

E ragazzi, i mocassini-pantofole da Hugh Hefner non si possono vedere. C'è solo un uomo a cui posso perdonare qualcosa di orrendo ed è David Gandy, lui e la sua stramaledetta mutanda bianca.


E con questo post andiamo a -10 punti simpatia per la Lallo XD

*L*

Guarda anche

0 commenti