Ultimi Articoli

S.O.S. capelli _ Garnier e Jean Paul Mynè

Se ci leggete da un po' sapete la mia eterna e infinita lotta verso capelli grassi. Trovare uno shampoo che li tenga puliti senza distruggere la cute, qualcosa per idratarli senza appesantirli, un balsamo leggero che li districhi per evitare di strapparmi i capelli ogni volta che li spazzolo e tanti altri prodotti, una lotta senza fine. Oggi vi parlo di due prodotti che mi aiutano in questa lotta continua.


Nella mia ricerca ho voluto anche provare lo shampoo secco, ovviamente non come sostituto allo shampoo normale, ma come aiuto nei giorni in cui i miei capelli fanno i capricci.

Il primo che ho provato é lo shampoo secco di Batiste, forse il prodotto più noto e presente da tempo sul mercato, e reperibile in tantissimi supermercati. Mi era piaciuto, ma non ero soddisfatta fino in fondo: odore poco piacevole e ogni volta che lo vaporizzavo mi attaccava in gola (chissà se capire la sensazione), sui capelli rimaneva un leggero strato grigiastro polveroso e non era facile rimuoverlo inoltre la procedura era abbastanza scomoda, dopo averlo applicato sui capelli era necessario sfregare con una salvietta e i miei capelli diventavano un nodo unico.

Quando Garnier ha lanciato il nuovo Shampoo Senza Acqua ho pensato di provarlo, per vedere se proprio non scattava l'amore con lo shampoo secco o non siamo fatti l'uno per l'altra.

'Capelli puliti in 2 minuti!! Conserva la pulizia e la freschezza dei tuoi capelli fino al prossimo lavaggio con Fructis Fresh Shampoo Senz’Acqua. Rapido e pratico, è adatto a tutti i tipi di capelli e li deterge dalle radici senza bisogno di bagnarli e senza bisogno di rifare la piega. Deterge i capelli senza bagnarli. Purifica e rinfresca i capelli dalle radici fino al prossimo lavaggio.'

Rispetto al Bastiste, il profumo é decisamente migliore, effettivamente l'odore è limonoso, proprio come fa vedere la confezione, ma senza essere fastidioso. Rimane un odore di fresco e pulito.

Questo shampoo secco di Garnier, dopo essere stato vaporizzato sui capelli, va lasciato agire per un paio di minuti, dopodiché si passa a spazzolare i capelli in modo da togliere l'accesso di prodotto. I capelli risultano decisamente più alleggeriti e meno pesanti, non dico puliti però, almeno un po' meno peggio.

Solitamente lavo i capelli un giorno si è un giorno no, meno proprio non posso. Lo shampoo secco lo uso il secondo giorno per cercare di prolungare l'attesa tra un lavaggio e l'altro, lavare troppo spesso i capelli non gli fa sicuramente bene. Il secondo giorno lego comunque i capelli, cosa alta, chignon o almeno un cerchietto perché non sono certamente dei capelli splendenti, ma lo shampoo secco è sicuramente un buon tamponamento temporaneo.

Un altro prodotto che ho provato ed ero anche un po' dubbiosa, é il Purity di Jean Paul Mynè, profumo per capelli.

'Irresistibile, un soffio di purezza e freschezza per i tuoi capelli sempre ed ovunque con la pratica confezione da borset ta e dalla rapida applicazione per garantirti capelli al massimo del loro splendore in ogni situazione. Nasce nei laboratori di ricerca JEAN PAUL MYNÈ con lo scopo di proteggere, nutrire, idratare e profumare i capelli grazie ad una speciale miscela di siliconi di ultima generazione, alla pro vitamina B5 e ad un filtro solare.
La fragranza, ricca di note esotiche e priva di allergeni, dona particolare freschezza e vitalità ai capelli anche dopo l'esposizione a cat tivi odori (fumo, cibo, smog, etc.).'


Avevo il terrore di quale profumazione potesse essere, non sono una grande fan dei profumi, io preferisco le tonalitá delicate e fresche, non sempre facili da trovare in alcuni prodotti. Questo profumo é decisamente delicato e per niente fastidioso, con delle note fiorate é davvero piacevole e poco invasivo.

Lo utilizzio sia insieme allo shampoo secco per profumare i capelli e ridargli un po' di vigore, ma anche per da solo, magari dopo aver passato la piastra, sia per profumarli sia per nurtrirli un po' di più. Di solito vaporizzo il prodotto sulle lunghezze, proprio per evitare di appesantire troppo la cute, già grassa di suo.

Credo che sia un prodotto utilissimo anche per chi ha i capelli secchi, è sicuramente un prodotto da aggiungere alla classica routine per cercare di nutrirli anche giornalmente, oltre a dare un buon profumo alla cute.

Ultima cosa: lo sapete che anche il talco è un ottimo sostituito allo shampoo secco? Le nostre nonne usavano il talco un po' per tutto, un vero prodotto multi uso.

Avete qualche consiglio da darmi su come arginare il problema dei capelli grassi? Aiutatemi!!

_G_

Guarda anche

0 commenti