Ultimi Articoli

Noi ti facciamo gli auguri così ...

Ti ricordi quand'eri bambina e dai primi di novembre iniziavi a pensare al Natale? 
All'arrivo di Gesù Bambino o Babbo Natale (sfatiamo sto mito...erano sicuramente in due..)..
Pensare a tutti i regali..Fare i disegni più belli  con le renne, gli alberi e la neve..
E quella lettera che non si capiva come, ma da qualche parte arrivava


Magicamente i tuoi genitori si ritrovavano con un piccolo cadetto che eseguiva tutto all'ordine..
Il numero di preghierine aumentava esponenzialmente
Tutto nella speranza di finire nella lista dei buoni.


La quantità di dolci in casa aumentava senza freno e se ne mangiava a più non posso "..tanto è Natatale" e probabilmente ancora oggi stai pagando il dentista a causa di quel "...tanto è Natale"


Tutte quelle lucine per strada, nei negozi e i tuoi genitori che ti scarrozzano a destra e manca in cerca di regali dei grandi, e un po' pensavi "che stupidi, si sono dimenticati di scrivere la letterina"


E poi arrivava il 24 sera..ti eri già fatta fuori tutto il calendario dell'avvento, che io adotterei tutto l'anno, e sei pronta, pigiamata alle 6.30 e appena tocchi il letto strizzi gli occhi pur di addormentarti.
Mentre la tua famiglia, con mosse degne di un ninja, inizia a tirar fuori regali da armadi, ripostigli, macchine a altro..nella speranza che, tu marmocchio che ne hai sempre una, non ti svegli con richieste assurde  nel cuore dei preparativi.

E alla mattina ti ritrovi i regali da scartare, talmente tanti e sopratutto tutti quelli che avevi chiesto, che l'ammirazione per quel signore con le renne è infinita...


Pian piano sei cresciuta, hai scoperto che le letterine rimanevano in borsa della mamma...che i regali si pagano e che Babbo Natale aveva il vestito verde, ma poi la coca-cola l'ha vestito di rosso per marketing ed è rimasto così.
Ora Natale è un'ansia: a chi regalare..cosa regalare.."vediamoci per gli auguri"..cene aziendali..bancomat che piange e il PRANZO di NATALE..
Dove lo facciamo..con chi.. da me o da te? con i tuoi o con i miei..tutti insieme? ma siamo in 20..chi cucina...
Arrivi alla mattina di Natale, magari hai lavorato anche il giorno prima, sei leggermente easusto, ma pronto ad affrontare la giornata e il cibo. Ti metti giù da gara, in modo da spiazzare i parenti, perchè è quello l'obiettivo, e arrivi così:


Ma dopo quelle ore infinite tra antipasti, faraone ripiene,
frutta secca e dolci di ogni genere finisci così:


E probabilmente mangerai avanzi per due giorni, sempre se non sarai invitato a festeggiare con altre persone e occhio, perchè capodanno è dietro l'angolo.
Arriva il momento dei regali e sai già che potreti trovare un golf stile "il diario di Bridget jones" o l'ennesimo paio di calzini o perchè no: i guanti...identici a quelli che ti ha regalato l'anno scorso sempre a Natale e sempre la stessa persona..e li ti trattieni...non sai se ridere o se rituffarti nel mascarpone e pandoro.



Tralasciando mille luoghi comuni, ma che in fondo in fondo rappresentano tutti i Natali del mondo, ti auguriamo una giornata splendida...che quell'ansia buona che avevi nel cuore da piccina, possa essere lì nel tuo cuore e debba essere solo risvegliata...
Perchè la magia dell'attesa è la cosa più bella del Natale, scartare un regalo o farscartando qulcosa che gli ha regalato pensandoci e impegnandoti è una dele più belle soddisfazioni del Natale e di tutto lo sbattimento precendente...

Quindi che tu possa desiderare la scarpiera di Tamara Mellon, anche se ora che ha lasciato Jimmy Choo potrebbe scarseggiare la materia prima.


Oppure avere la possibilità di entrare qui e far razzia, senza spendere un centesimo e magari portarti casa pure un paio di espositori solo per tener in ordine.


O magari solo quel regalo che per quanto piccolo sia, riesce a scaldarti il cuore


Ricordati di sorridere e anche se finirai immersa nel mascarpone o il tuo stomaco chiederà pietà, assapora ogni piccolo istante di questa giornata, saluta chi incontri per strada e approfitta per abbracciare quelle persone che vedi poco, per respirarne il loro profumo e tenertelo nella mente...
E anche se trovi quei maledetti guanti che proprio non sopporti e quel maglione imbarazzante...ricordati di fare un sorriso...sarà la soluzione migliore.


A noi non resta che augurarvi un magnifico Natale e ringraziarvi per essere sempre con noi, per averci fatto crescere e per donarci sempre un sorriso..il miglior regalo che possiamo desiderare :)


Guarda anche

12 commenti

  1. Sono tornata indietro di 15 anni almeno..grazie ^^
    Tantissimi auguri di Buon Natale!

    RispondiElimina
  2. Tantissimi auguri di buon natale! ^^

    RispondiElimina
  3. Buon Natale Esose!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  4. E' un post meraviglioso! :)
    Grazie per avermi regalato la magia del Natale che purtroppo a volte va persa! :D
    Un bacioneee e Augurissimi!

    RispondiElimina
  5. Bellissimo post :) grazie a voi che mi donate sempre un sorriso :)
    bacioni,
    buon Natale,
    Lisa

    RispondiElimina
  6. Tantissimi auguri anche a voi!!!

    RispondiElimina
  7. bellissimo post!!Tanti auguri e sorrisi a voi ^^

    RispondiElimina
  8. tantissimi auguri di buon natale anche a te!!

    RispondiElimina
  9. Grazie ragazze, siete speciali, mi sono rivista in ogni singola parola.
    Il Natale è diventato uno stress, cosa regalare, la paura di fare sempre le stesse cose, poi c'è il mio ragazzo che mi fa regali bellissimi e io temo che i miei non gli piacciano come a me sono piaciuti i suoi... e poi mangia a più non posso, e ti accorgi di quanto spesso siano meglio gli amici dei parenti...
    Lasciamo perdere tutto questo, ormai non aspetto più il Natale come un tempo, purtroppo... chissà se tornerà mai come prima...

    A voi faccio i miei migliori auguri, siete forti, continuate così! ;)

    RispondiElimina